Consigli per inviare soldi in Turchia: come trovare la proposta più conveniente



La finalità di questa sezione è essere di aiuto a chi deve inviare soldi in Turchia e sta esaminando quali sono le possibilità più convenienti.
Per inviare denaro in Turchia si può avvalersi del tradizionale circuito delle banche, avvalersi delle Poste Italiane che si appoggiano a MoneyGram, oppure rivolgersi agli operatori specificamente dedicati al trasferimento di fondi all'estero.

Scoprire un sistema non troppo caro per inviare soldi all'estero è oggi sempre più importante per i lavoratori immigrati che abitano nel nostro paese. Molti di loro per l'appunto hanno parte dei familiari che è residente nel paese di origine e saltuariamente trasferiscono soldi in patria per sostenere i familiari o per mettersi da parte dei risparmi per comprarsi una casa. A volte i genitori sono venuti in Italia lasciando nel paese di provenienza i loro stessi figli, con i nonni o con dei parenti, e in queste circostanze inviare soldi all'estero è importante per il loro mantenimento.

Anche se le commissioni attuate sono un po' più care, le agenzie "Money Transfer" sono spesso preferite dagli stranieri in quanto presentano dei vantaggi interessanti:

  • I soldi inviati sono disponibili nel paese estero di norma entro 24/48 ore
  • Il ricevente non deve necessariamente avere un conto bancario ma può ritirare i soldi in contanti
  • L'operatore comunica fin da subito quale sarà l'importo che sarà ricevuto dal destinatario
  • Non vengono applicate commissioni extra a chi riceverà i soldi
  • Per invii di soldi al di sotto dei 2000 euro non è necessario presentare documenti che certifichino la provenienza del denaro

Per quest'ultimo motivo in particolare il canale dei Money Transfer è di solito quello più utilizzato dagli immigrati privi del permesso di soggiorno per lavoro o che stanno lavorando in modo irregolare e che devono inviare soldi all'estero.

Un'altra opzione da valutare per inviare soldi all'estero è quella di rivolgersi a uno degli uffici postali presenti su tutto il territorio italiano, che per questo servizio si appoggiano a MoneyGram.

Il suggerimento che vogliamo dare è di richiedere tasso di cambio e commissioni applicate dai diversi operatori tramite i quali è possibile inviare denaro in Turchia e confrontarli per decidere qual'è l'offerta più interessante. Un altro fattore importante da tenere in considerazione è il lasso di tempo richiesto per il trasferimento della valuta: rivolgendosi a uno sportello bancario in alcuni casi sono richieste addirittura parecchie settimane prima che il denaro sia incassabile e in genere è necessario che il destinatario sia intestatario di un conto corrente bancario, tramite le agenzie di trasferimento denaro al contrario i soldi arrivano in 1-2 giorni e nella maggior parte dei casi non è obbligatorio che il ricevente disponga di un conto bancario.