Inviare soldi in India: consigli e suggerimenti



L'obiettivo di questa sezione è essere di aiuto a chi deve inviare soldi in India e sta soppesando quali sono le proposte meno care.
Per inviare denaro in India è possibile rivolgersi al tradizionale circuito bancario, utilizzare le Poste Italiane che hanno un accordo con MoneyGram, oppure rivolgersi agli agenti specializzati nel trasferimento di denaro all'estero.

Trovare una maniera conveniente per inviare soldi all'estero è diventato sempre più fondamentale per i cittadini extracomunitari che abitano nel nostro paese. Molti di loro infatti hanno parte dei parenti che risiede in madrepatria e regolarmente inviano denaro in patria per aiutare i parenti o per mettersi da parte un gruzzoletto per comprarsi una casa. A volte addirittura i genitori sono emigrati in Italia lasciando nel paese di provenienza i figli, presso i nonni o dei parenti, e in queste circostanze inviare soldi all'estero è importante per il loro mantenimento.

Anche se le commissioni di cambio sono leggermente più care, le agenzie "Money Transfer" sono spesso preferite dagli immigrati in quanto offrono alcuni vantaggi interessanti:

  • I soldi inviati arrivano nel paese estero di norma entro 24/48 ore
  • Il ricevente non deve per forza avere un conto bancario ma può ritirare i soldi anche in contanti
  • L'operatore comunica fin da subito l'importo che sarà ricevuto dal destinatario
  • Non vengono applicate commissioni extra al destinatario dei soldi
  • Per invii di soldi al di sotto dei 2000 euro non è necessario presentare documenti che certifichino la provenienza del denaro

Per quest'ultimo motivo in particolare il canale dei Money Transfer è di solito quello più utilizzato dagli immigrati privi del permesso di soggiorno per lavoro o che stanno lavorando in modo irregolare e che hanno bisogno di inviare soldi all'estero.

Un'altra possibilità da valutare per inviare soldi all'estero è quella di rivolgersi a uno degli uffici postali presenti in tutte le città italiane, che per questo servizio si appoggiano a MoneyGram.

Il consiglio che vogliamo dare è di richiedere tasso di cambio e commissioni applicate dai vari operatori tramite i quali è possibile inviare denaro in India e fare un confronto per stabilire qual'è la proposta più conveniente. Un altro elemento importante da considerare è il lasso di tempo necessario per il trasferimento dei soldi: se ci si rivolge a una banca in alcuni casi sono richieste addirittura diverse settimane prima che i soldi siano disponibile e spesso è richiesto che il destinatario sia intestatario di un conto bancario, tramite le agenzie money transfer al contrario i soldi arrivano in 1-2 giorni e spesso non è indispensabile che il destinatario disponga di un conto in banca.